News
Home » Esopolitica » Ecco come possiamo aiutare Marra a vincere la guerra al signoraggio

Ecco come possiamo aiutare Marra a vincere la guerra al signoraggio

“Guerra” al signoraggio: Molte persone sui social network chiedono come possono rendersi utili per contribuire alla riuscita della manifestazione del 23 Maggio dinnanzi alla Procura della Repubblica (Roma, Piazzale Clodio) per chiedere alla magistratura di confiscare le quote della Banca d’Italia possedute dai banchieri privati, restituendo la sovranità monetaria al popolo.

All’iniziativa ha aderito anche Elio Lannutti, presidente di Adusbef ed ex deputato dell’IDV, oltre a diverse associazioni e movimenti popolari. Auspichiamo che se ne aggiungano presto altre, sia da parte dei cittadini che di associazioni o personalità.

Come rendersi utili alla causa

Ciascuno di noi, può contribuire alla riuscita della manifestazione. Per esempio personalmente, avendo a disposizione questo blog, ho dedicato il mio tempo a redigere vari articoli a sostegno dell’iniziativa, poi rilanciati e ripresi anche da altri blog. Ciascuno nel suo piccolo, può dare un contributo fattivo alla causa, ovviamente in base alle proprie possibilità e attitudini. Vediamo alcune idee.

Partecipare alla manifestazione e coinvolgere altri

Il modo migliore per sostenere l’iniziativa, è ovviamente partecipare alla manifestazione. Se saranno presenti molte persone, i mass media non potranno ignorarci, saranno costretti a parlarne, cosa che avrebbero dovuto già aver fatto, visto che l’evento è sostenuto da persone del calibro degli avvocati Alfonso Luigi Marra e Marco Della Luna, l’ex deputato e Presidente Adusbef Elio Lannutti, e varie realtà associative.

Se ne avete la possibilità, non mancate! Specialmente se vivete a Roma, non avete giustificazioni, cercate di essere presenti e coinvolgere altre persone, nella cerchia delle vostre conoscenze, o tramite il web.

Stampate dei volantini e poneteli nel vostro negozio o nei bar

Se avete un negozio, potete stampare l’evento Facebook e metterlo come “locandina” all’interno dell’esercizio, oppure sotto forma di volantini. Questi ultimi potete metterli anche nei bar, nelle sale d’attesa, o in altri luoghi idonei. Se anche ne stampate poche decine di copie, e le distribuite in pochi locali, avrete dato un grosso contributo alla causa. Pensate cosa accadesse se a farlo fossero molte persone! Se puoi, sii una di queste.

Attivismo sul web: influencing e divulgazione

Sul web, comodamente seduti sulla vostra poltrona, potete dare un contributo importantissimo alla causa, semplicemente dedicando,  da qui al 23 Maggio, alcuni minuti al giorno a questa importante causa. Vediamo cosa possiamo fare in rete.

  1. Facciamo crescere l’evento FB: Invitate i vostri amici all’evento Facebook, in particolare chi vive nella zona di Roma o nel Lazio, che più facilmente si possono recare fisicamente alla manifestazione del 23 Maggio.
  2. Sensibilizzare blog, associazioni, personalità. Segnalate l’iniziativa ai blog, ai gestori delle pagine Facebook, chiedendo loro di parlarne, di scrivere qualcosa, o di condividere gli articoli di altri. Tutto il materiale in merito pubblicato su questo blog, può essere ripreso e copiato su altri blog o su Facebook, magari citando la fonte.
  3. Condividere gli articoli sui propri profili social.  Pubblicate i contenuti che parlano dell’evento, e commentate a sostegno dell’iniziativa. Non dimenticate di condividere l’evento Facebook, magari dopo aver invitato un po’ di amici.
  4. Se avete competenze grafiche, o sapete scrivere articoli, mettete i vostri talenti a disposizione della causa, realizzando grafiche o articoli. Se non possiedete un blog, mandateli alla nostra pagina Facebook, a quella dell’avv. Alfonso Luigi Marra e alla pagina del suo blog signoraggio.it ed a quanti più blog/pagine possibile. Più se ne parla e meglio è! Anche i video sono un ottimo strumento divulgativo, se siete videomaker o registrate un vostro monologo, inviatecelo.

Se hai altre idee per sostenere l’iniziativa, o vuoi interloquire con gli organizzatori, mettiti in contatto con l’avv. Marra tramite le sopra menzionate pagine Facebook Alfonso Luigi Marra e signoraggio.it. Sul sito www.marra.it trovi altri recapiti dell’avvocato.

Tratto da:

veritanwo

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*