News
Home » Esopolitica (pagina 5)

Esopolitica

Wedel: élite-ombra, si nasconde per privatizzare il mondo

“Shadow Elite”, ovvero élite-ombra: è il titolo di un libro completamente ignorato, scritta da una docente universitaria molto rispettata, Janine Wedel, che «con straordinaria precisione documentaria spiega come operino le élite che riescono a condizionare democrazia e libero mercato», spiega Marcello Foa. La Wedel le definisce “flex-net” e porta numerosi esempi concreti, con tanto di nome e cognome. «La sua ... Continua a leggere »

Da Lincoln ad Auriti – L’unica via per uscire dalla crisi

A cura di Sergio Basile e Nicola Arena Scandali e scandali, luci e ombre       C’è una scandalo di dimensioni planetarie, universali, che i quotidiani fingono di non vedere: quello dell’usura da moneta-debito che sta annientando miliardi di uomini nell’indifferenza generale. Sulla scorta di ciò oggi ritorniamo volentieri su un tema a noi caro e accendiamo i fari su uno ... Continua a leggere »

A cosa servono le elezioni?

In tempi di elezioni si sente spesso citare la frase di Mark Twain “Se le elezioni servissero a qualcosa, non ce le lascerebbero fare”. Si può fare però anche il ragionamento opposto: se le elezioni non servissero a nulla, perché mai i politici si dannano in modo disumano per riuscire a vincerle? In realtà, questa è una finta contrapposizione, perché ... Continua a leggere »

L’economia italiana è sul punto di crollare e la responsabilità è dell’introduzione dell’euro (the independent)

LONDRA – “Dopo il successo del Movimento 5 stelle nelle ultime elezioni amministrative, il presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi, le cui riforme non  hanno dato gli effetti sperati, probabilmente comprende che cosa volesse dire Benito Mussolini affermando governare gli italiani non è impossibile, è semplicemente inutile“, scrive in prima pagina oggi sul quotidiano britannico The Independent l’esperto di mercati ... Continua a leggere »

Tre colpi di pistola contro una donna salvano l’Europa

Lei era una attivista del «no», il suo assassino le ha sparato al grido di «Britain first», il motto di chi si batte per il «sì». Uno squilibrato, certo, come lo era Gaetano Bresci, l’anarchico che nel 1900 uccise a Monza re Umberto I, consegnando l’Italia al fragile Vittorio Emanuele III, come lo era Gavrilo Princip, che a Sarajevo nel ... Continua a leggere »

Non solo UE: in tutti i continenti vanno avanti le “Unioni” con cessioni di sovranità

In questo articolo voglio affrontare una questione ben poco dibattuta, persino dai blog di contro-informazione italiani, tanto che per illustrarla, sono “costretto” a proporvi un video in spagnolo, che comunque è largamente comprensibile. Le elite stanno unendo il mondo in “Unioni” continentali I nostri mass media ci parlano delle notizie riguardanti l’Europa, gli Stati Uniti ed in tono minore, gli ... Continua a leggere »

Creare denaro dal nulla è reato e va perseguito

Ho sempre avuto qualche diffidenza nello scrivere sul tema della creazione della moneta bancaria perché sono convinto che le rivoluzioni e i cambiamenti partano dal basso e temi del genere, troppo complessi, non interessino la massa dei cittadini vessati e truffati. Fino a quando non incontro Giuseppe Quarta, ispettore capo della polizia di Stato. Ma il paradosso risiede nella sceneggiatura, ... Continua a leggere »

The telegraph in prima pagina: l’Italia è arrivata al fallimento, per salvarsi deve uscira subito dall’euro

LONDRA – “La situazione di alcuni Stati, come l’Italia – scrive l’economista Roger Bootle, presidente esecutivo di Capital Economics, sul quotidiano britannico The Telegraph – esemplifica bene i problemi dell’Unione Europea. Il fallimento economico del paese, con il default, sarebbe molto piu’ pericoloso di quello della Grecia: si tratta dell’ottava potenza del mondo, con una presenza in importanti settori industriali”. ... Continua a leggere »

Dresda, espongono cartello “Bilderberg is mafia”, arrestati!

Degli attivisti inglesi che si sono recati a Dresda per contestare il gruppo Bilderberg, in corso di svolgimento in queste ore ed in questi giorni nella città tedesca, sono stati arrestati per aver esibito un cartello con scritto “Bilderberg is Mafia” nei pressi dell’Hotel dove si svolge il meeting dei potenti. E’ quanto riferiscono Max Gaetano, Pamela e Giulio, che ... Continua a leggere »

Il Brexit è in testa e in Germania, il 29% è a favore del Germanexit. In Italia la percentuale è al 57%

  Tra meno di tre settimane – il prossimo 23 giugno – in Gran Bretagna ci sara’ un referendum in cui ci sono buone probabilita’ che i cittadini votino per uscire dalla UE e la cosa oramai non sorprende nessuno, a parte i soliti “terroristi della disinformazione” che spacciano per “catastrofiche” notizie come il vantaggio del Brexit nei sondaggi, ultimi ... Continua a leggere »